Normative

NORME GENERALI AZIENDALI

  • UNI EN 9001:2015 – Sistemi di gestione per la qualità – Requisiti
  • UNI EN 1090-1 :2012 – Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio – Parte 1 : Requisiti per la valutazione di conformità dei componenti strutturali
  • UNI EN 1090-2 :2011 – Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio – Parte 2 : Requisiti tecnici per strutture di acciaio
  • UNI EN 3834-2:2016 – Requisiti di qualità per la saldatura per fusione dei materiali metallici – Parte 2: Requisiti di qualità estesi
  • UNI EN 14713-1 : 2010-Rivestimenti di zinco – linee guida e raccomandazioni per la protezione contro la corrosione di strutture di acciaio e di materiali ferrosi – Parte 1 : Principi generali di progettazione e di resistenza alla corrosione
  • UNI EN iso 14001 :2015 Sistemi di gestione ambientale
  • OH SAS 18001 : 2007 Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza del Lavoro (SGSSL)

 

PALI ILLUMINAZIONE

  • La normativa Europea EN40 entrata in vigore in Italia nel 2005 ha reso obbligatoria la marcatura CE per tutte le aziende produttrici di pali per illuminazione in applicazione della direttiva n° 89/106/CE.
  • (Si applica a pali diritti che non eccedono i  20 m in altezza per apparecchi di illuminazione con attacco testa palo e a palli con sbracci che non eccedono i 18 m di altezza per apparecchi di illuminazione con attacco laterale )
  • NCM è titolare del certificato n° 1608 CPD 2028 rilasciato da IGQ ed i suoi prodotti sono conformi alla marcatura CE che prevede l’adozione delle seguenti norme:
  • UNI EN 40-1:1992 – Pali per illuminazione. Termini e definizioni
  • UNI EN 40-2:2004 – Pali per illuminazione pubblica – Requisiti generali e dimensioni
  • UNI EN 40-3-1:2013 – Pali per illuminazione pubblica – Progettazione e verifica – Specifica dei carichi caratteristici
  • UNI EN 40-3-3:2013 – Pali per illuminazione pubblica – Progettazione e verifica – Verifica mediante calcolo • UNI EN 40-5:2003 – Pali per illuminazione pubblica – Specifiche per pali per illuminazione pubblica di acciaio
  • UNI EN 1991-1-4: 2010 – Eurocodice 1- Azioni sulle strutture – Parte 1-4 : Azioni in generale – Azioni del vento
  • UNI EN 10219 -2 : 2006 Profilati cavi saldati formati a freddo per impieghi strutturali di acciai non legati e a grano fine – Parte 2 – Tolleranze, dimensioni e caratteristiche del profilo
  • UNI EN 1461:2009 – Rivestimenti di zincatura per immersione a caldo su prodotti finiti ferrosi e articoli di acciaio – Specificazione e  metodi di prova
  • UNI EN 15609-1 : 2006 – Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici – Parte 1 : Saldatura ad arco

 

TORRIFARO E STRUTTURE

  • Le norme di riferimento standard utilizzate per la progettazione e la costruzione delle torrifaro sono:
  • UNI EN 1090-1 :2012 – Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio – Parte 1 : Requisiti per la valutazione di conformità dei componenti strutturali EN 1990
  • UNI EN 1991-1-1: 2004 – Eurocodice 1 – Azioni sulle strutture – Parte 1-1 : Azioni in generale – Pesi per unità di volume, pesi propri e sovraccarichi per gli edifici
  • UNI EN 1991-1-4: 2010 – Eurocodice 1 – Azioni sulle strutture – Parte 1-4 : Azioni in generale – Azioni del vento
  • UNI EN 1993-1-1:2004 – Eurocodice 3 – Progettazione delle strutture di acciaio – Parte 1-1 : Regole generali e regole per gli edifici
  • UNI EN 1993-1-8 : 2005 – Eurocodice 3 – Progettazione delle strutture di acciaio – Parte 1-8 : Progettazione dei collegamenti
  • UNI EN 1997-1 : 2013 – Eurocodice 7 – Progettazione geotecnica – Parte 1: Regole generali
  • DM 17 Gennaio 2018 – Norme tecniche per le costruzioni
  • UNI EN 15609-1 Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici
  • UNI EN ISO 1461:2009 – Rivestimenti di zincatura per immersione a caldo su prodotti finiti ferrosi e articoli di acciaio – Specificazione e  metodi di prova
  • Su specifica del cliente vengono inoltre applicate norme internazionali quali AASHTO , ASCE o REPORT 7